Il test di Rorschach

27 Feb
by Francesca Vottero Ris, posted in Psicologia   |  Commenti disabilitati su Il test di Rorschach

Il test di Rorschach secondo il Metodo Comprensivo di Exner

Tavola Test RorschachIl test di Rorschach è un test psicologico proiettivo ed è uno degli strumenti più noti per avere informazioni sulla propria  personalità.
Il test di Rorschach è composto da 10 tavole raffiguranti delle macchie d’inchiostro che vengono presentate una alla volta alla persona.
Alla persona che osserva la tavola viene chiesto di dire che cosa potrebbe raffigurare la macchia sulla tavola presentata. Dalle risposte che egli fornisce, attraverso specifiche tecniche di attribuzione di punteggio, si possono ottenere delle informazioni rispetto alla struttura di personalità.

Il fatto che le macchie costituiscano degli stimoli ambigui, a cui la persona deve tentare di attribuire un significato, ha fatto classificare il Rorschach quale metodo proiettivo. Nel dare le risposte ciascuna persona, attribuendo un significato a degli stimoli ambigui, come le macchie, dà delle informazioni sul proprio modo di comportarsi, di pensare e di gestire il proprio mondo emotivo.

Il Comprehensive System è essenzialmente un approccio descrittivo che guarda alla persona in modo concreto e fisico, descrivendolo cioè, attraverso i suoi comportamenti osservabili. Tale metodo si può definire dunque ateoretico, nel senso che non è basato su alcuna teoria della personalità, anche se fa comunque riferimento a una posizione filosofica riguardo alle scienze umane, quella secondo cui sono i fenomeni (o gli eventi o i comportamenti) osservabili a fornire informazioni rilevanti per la comprensione della persona reale.

Una particolarità del Comprehensive System di Exner è l’ampio spazio dato alla valutazione degli aspetti cognitivi della personalità, chiamata triade cognitiva per cui nel sistema comprensivo di Exner è possibile avere informazioni su come il soggetto processa le informazioni in entrata (input), sulle modalità con cui il soggetto traduce ed identifica le informazioni e sul modo in cui la concettualizzazione delle informazioni viene tradotta. L’interpretazione viene fatta separatamente ma bisogna sempre considerare questi tre momenti come un processo lungo un continuum. Potremmo schematizzare, questo processo così:
Test Rorschach
INPUT =====>  TRADUZIONE=====>  CONCETTUALIZZAZIONE

Per ulteriori approfondimenti sul Rorschach secondo il metodo comprensivo di Exner vedi articolo scritto nel blog nonsoloansia.it

Dott.ssa Francesca Vottero Ris, psicologa a Torino

Tagged

About Francesca Vottero Ris

Psicologa a Torino

Comments are closed.