Psicoterapia di coppia

coppiaPer Terapia di coppia si intende quell’intervento, da parte di uno psicologo (psicoterapeuta di coppia) finalizzato, in primo luogo, all’individuazione dei problemi relativi al rapporto di coppia ed alle sue modalità di funzionamento, e in secondo luogo, ad aiutare i partner ad avviare un cambiamento che conduca a nuove dinamiche relazionali ed alla risoluzione dei problemi precedentemente individuati.

Nella psicoterapia di coppia i colloqui si svolgono in presenza di entrambi i partner e hanno la durata di 90’. La frequenza delle sedute è solitamente quindicinale ma può variare a seconda dell’entità della crisi.

Nei rapporti di coppia molte sono le vicende della vita che i due partner si trovano ad affrontare. Queste esperienze potrà generare cambiamenti significativi in uno o entrambi i partner, e nel loro contesto di vita.
Le difficoltà di una coppia possono essere dovute a incomprensioni, tradimenti, cambiamenti dello stile di vita, alla nascita di un figlio o al momento del suo distacco, conflitti con i suoceri, insoddisfazione sessuale, difficoltà di comunicazione, divergenze nel modo di educare i figli.

Una psicoterapia di coppia può essere utile in presenza di:

  • incomprensioni e tradimenti, difficoltà di comunicazioni, frequenti conflitti senza via di uscita;
  • insoddisfazione di uno o entrambi i partner rispetto al rapporto di coppia e/o insoddisfazione sessuale;
  • cambiamenti dello stile di vita alla nascita di un figlio o al momento del suo distacco;
  • dubbio che le problematiche di coppia coinvolgano i figli causando loro problemi;
  • quando si attraversano momenti di difficoltà familiare come malattie, perdita del lavoro, pensionamento, lutti, o altro;
  • conflitti con i suoceri o con i rispettivi genitori che spesso si rivelano eccessivamente intrusivi nei confronti della coppia determinando oggettive difficoltà di gestione del rapporto di coppia.

La separazione e/o il divorzio per quanto dolorosa, può essere a volte l’unica strada realmente percorribile. Altre volte invece sarà possibile sciogliere i nodi che da tempo limitavano le potenzialità della coppia come fonte di gioia e di crescita personale.

Spesso, poi, capita che le coppie si avvalgano di un aiuto psicoterapeutico di questo tipo per ricevere un supporto rispetto al loro ruolo di genitori. Quando tale ruolo genitoriale viene messo in crisi  da difficoltà o comportamenti problematici dei propri figli, una terapia di coppia può rivelarsi una fonte di benessere non solo per i coniugi, ma per i figli stessi le cui problematiche migliorano notevolmente e per tutto il nucleo famigliare.

Comments are closed.